"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

4/25/2008

report sulle medicine

come sempre anche stavolta la trasmissione report di raitre ha fatto una interessante puntata.

stavolta e' dedicata all inchiesta sul mondo farmaceutico partendo dal famoso scandalo del Vioxx un farmaco antireumatico venduto anche in italia che ha come effetti collaterali un elevata casistica di infarti

il servizio mette sotto inchiesta sia la casa farmaceutica Merck e sia la famosa FDA ( U S Food and Drug Administration ) che probabilmente hanno agito molto in ritardo nel togliere dal mercato la medicina

il business che c'e dietro alla salute delle persone e' immenso e molte volte purtroppo viene prima della salute delle persone malate

quando il medico ti prescrive una medicina e' molto probabile che lo faccia perche ci guadagna anche lui in qualche modo con il tuo acquisto del prodotto
questa pratica diffusa anche il italia si chiama comparaggio

il video di report dura 1 ora ma come al solito ne vale la pena
ci prenderemo cura di te

5 commenti:

Valeria ha detto...

voglio una medicina per sopportare il caldo e per evitare gli effetti negativi sull'umore, Magari poi partorisco un post allegrotto.


comunque tu pluto giochi a armi impari.nun va bene, ppe' niente.

Pluto ha detto...

valeria : armi impari ? mica e' colpa mia se sei una celebrita' (ahah)

Valeria ha detto...

non e' una risposta valida.
portaci piuttosto qualcosa di buona da mangiare.

Moky ha detto...

Ammetto che provo un po' di invidia... ma ti capisco, l'anno scorso sono tornata in Italia dopo 7 anni senza visite e avevo le farfalle nello stomaco!! Mi raccomando, porta sempre con te una botiglia di acqua perche' ne avrai di cose da arccontare!!!

Anna Maria ha detto...

Ciao sono approdata al tuo blog attraverso un lungo, strano, contorto giro, ma tant'è, trovo curiose (e interessanti) le cose che scrivi e mi sono soffermata.
A proposito, hai mai pensato che la depressione, grande, terribile malattia (malattia...) di questi nosti tempi, non possa essere tutto un concerto mediatico al fine di convincerti che te devi da cura' con costose pillolette che il ssn non ti passa? Io mi sono fatta la convinzione che qualcosa sotto ci sia. Cosi', il mio voleva solo essere uno spunto a riflettere.
Ciao.

Anna M.