"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

4/15/2009

consigli utili e informazioni varie su las vegas

questi sono i principali appunti della gita a las vegas e ovvio che se avessi avuto piu tempo a disposizione sarei finito in messico a festeggiare lo spring break e avrei risparmiato un bel po.
las vegas merita assolutamente una visita perche la sua zona piu famosa, the Strip e' un luna park, se togliamo quella zona la citta e' alquanto triste e non ha nulla di particolare da offrire ai turisti.

non essendo piu abituato, da un bel po fastidio la possibilita di fumare un po dappertutto. un altra novita rispetto a Los angeles e che si puo bere tranquillamente ovunque per cui non e' raro incontrar gente ubriaca per strada con la bottiglia di birra in mano ed infatti spesso vedi pedoni attraversar la strada quando non e' il loro turno. tra gli hotel a mio parere i piu belli sono il bellagio e il paris ma se non vuoi spender cifre da capogiro vanno bene anche il riviera e il sahara. i buffet all can you eat che si trovano negli hotel principali confermano la loro fama con cibo di buona qualita'. per strada ci sono negozi che invece di affittar per alcun ore biciclette o scooter mettono disponibili delle ferrari e lamborghini. con tutti i soldi che fanno sti hotel potrebbe investire nella manutenzione di scale mobili visto che molte erano fuori uso.

ora per l impaziente Moky un commento sulla fauna a las vegas. c'e tanta carne di buona qualita a pagamento e anche gratis.

7 commenti:

lili ha detto...

Las Vegas va apprezzata per poche ore: giusto il tempo di provare a sentirsi parte di un'opera della Pop art. Terminato quel momento inizia la triste noia.
Ho un amico, invece, che a Las Vegas ha vissuto e descrive la parte di città "normale" in maniera molto positiva (però è di Greencastle!).
p.s. anyway, se sei del comasco il bellagio NON ti può piacere!

Moky ha detto...

Sono curiosa-issima... did you elope, by any chance?? You know... going to the chapel of loooooove....

Pluto ha detto...

lili: mai stato dalle parti di como pero l hotel bellagio merita la visita cosi come il Venetian che riproduce in un piacevole modo alcune zone della vera Venezia

Moky: ho fatto una visita ad una chapel, ma non aggiungo altri dettagli, sorry.

Marco Talotta ha detto...

Ciao, ho appena scoperto il tuo blog!
Anche io sono un italiano che vive in America. Nel 2006 mi sono trasferito dalla Sicilia a Washington Dc e, dopo qualche mese di paralisi da shock culturale, ho iniziato a raccontare le mie esperienze e i miei ricordi attraverso un blog : www.marcotalotta.blogspot.com .
Mi fa piacere scoprire che sul web ci sia un nuovo amico che condivida la mia esperienza ed ho aggiunto "Italia America One Way" tra i miei preferiti. Saluti da Marco Talotta

Crazy time ha detto...

ma dopo tutto questo a tempo negli states non hai ancora imparato come parlare di una donna?
la carne la compri dal macellaio.
aggratis poi. eddai.

Pluto ha detto...

marco: potrai scoprire guardando i commenti altri interesanti blog di italiani in america

crazy time: ti sei persa alcune conversazioni che ho avuto con moky per cui non puoi capire il mio post

Silvano ha detto...

non sai quanto mi manca vegas...
ho anche fatto domanda per lavorare come tutto fare in vari alberghi, ma nulla...

BELLA PLUTO!!!