"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

10/23/2009

quartieri pericolosi citta americane statistiche crimini

sopratutto nelle grandi citta americane ci sono dei quartieri pericolosi da evitare e se si arriva in vacanza o ci si trasferisce a viverci non e' facile individuarli in breve tempo.

Con un po di esperienza si riesce a riconocere una zona pericolosa appena ci si passa in mezzo ed anche se la polizia e' presente sulle strade sopratutto nelle zone con elevato numero di crimini e meglio non rischiare. Per cui e' possibile informarsi preventivamente sulle statistiche dei crimini delle varie citta americane con dei servizi online che raccolgono graficamente i dati che vengono rilasciati dalla polizia locale.

link 1 crime reports
link 2 spot crime

Questi due sono i migliori siti online che son riuscito a trovare e inoltre hanno una banca dati che copre diversi periodi.

6 commenti:

mario ha detto...

Prima di venire a Chicago mi sono lasciato intimorire un po' dai crime alter che l'universita' invia ogni volta che accade qualcosa ad uno studente o nei pressi del campus.

Comunque confermo che si fa in fretta a riconoscere le zone poco raccomandabili di una citta' americana

palbi ha detto...

e' qualche post che metti titoli che sembrano delle ricerche in un google. Volontario o casuale ?

Pluto ha detto...

mario: facci sapere com e' la situazione a Chicago attraverso il tuo blog

palbi: volontario. sto cercando di applicare qualche regola di Search engine optimization.

palbi ha detto...

Restando in tema, sai cosa ho notato? Qualche settimana fa ho preso dal tuo blog il widget "Popular Pages Today" che hai qui sulla destra. Nel tuo blog la home page ha circa il 30%-40% delle visite e effettivamente si riescono a vedere dei trend nei post + letti. Nel mio, tutto al contrario, la home page conta praticamente per la totalita' del traffico

mario ha detto...

@Pluto: pensavo di fare un post del genere, pero' prima volevo fare un giro nella zona della University of Chicago. Chi c'e' stato mi ha detto che per raggiungerla si devono attraversare dei quartieri non proprio raccomandabilissimi.
Per ora mi sono mosso solo nella zona della UIC (Comunque abbastanza tranquilla) e in centro, dove non c'e' nessun problema.

Pluto ha detto...

Palbi: significa che i visitatori del tuo blog arrivano solo tramite la home page e non cliccando su un tuo post trovato attraverso la ricerca di parole su google.