"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

3/27/2008

iscrizione AIRE



L’AIRE, istituita nel 1988, è l’anagrafe della popolazione italiana residente all’estero. E’ parte integrante dell’anagrafe italiana e contiene i dati di tutti i cittadini che risiedono all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi.

serve principalmente per far votare gli italiani all estero, per ragioni di sicurezza in caso problemi nello stato estero in cui si risiede e per aiutari i cittadini ad ottenere il rinnovo del passaporto o altri documenti amministrativi

io non sono ancora iscritto a causa della mia pigrizia per cui per la prima volta nella mia vita ( si ho votato sempre a tutte l elezioni invece sui referendum qualcuno l ho saltato) non votero' anche perche ora e' troppo tardi e il voto all estero deve esser fatto entro il 4 aprile

un po mi dispiace per non provare questo sistema di voto all estero tanto criticato alle elezioni del 2006

riguardo alle elezioni italiane e' molto probabile che questa incresciosa legge elettorale non permettera al vincitore di avere una maggioranza forte al senato per cui il grande inciucio (Grosse Koalition) e' dietro l'angolo che aspetta

su NoiseFromAmerika ci sono interessanti approfondimenti di alcuni Phd italiani in america

chiudo segnalando per par condicio due video propagandistici ???!!!
per walter (dispnonibile su repubblica )
per silvio

13 commenti:

mancandomi emme ha detto...

shhh... non lo dire a nessuno, ma io sono qua da quasi dieci anni e all'AIRE ancora non sono iscritta. adesso, peró mi tocca...
(mah, OpenID stasera non funziona)

Il Blog del neo-yankee Marco ha detto...

Beh, anch'io dopo un anno e mezzo non sono ancora iscritto... :-)

Pensa xò che hai evitato tonnellate di volantini elettorali sgraditi nella cassetta della posta.

Nat ha detto...

Io sono iscritta all'AIRE ed ho ricevuto oggi le schede elettorali.
Ma, per fortuna, tonnellate di volantini elettorali non mi sono arrivati. No, neanche mezzo grammo.

Il video di Walter e' stato rimosso, meno male che Silvio c'e'.. ancora.
(si fa per dire!!!)

Moky ha detto...

Quasi 15 anni qui... ne' io ne' i pargoli sono stati iscritti... e poi si parla di procrastinazione...

infoviaggiare ha detto...

Si effettivamente questa legge elettorale fa schifo.
Dai toni direi che la Grosse Koalitione è dietro l'angolo.

http://www.infoviaggiare.splinder.com

Valeria ha detto...

non sono iscritta.
:(

Fede ha detto...

Guarda, pensaci bene prima di iscriverti all'AIRE. Io mi sono iscritta ed e' vero che ti facilita tutta una serie di cose, ma non hai piu' la mutua in Italia. Si puo' (ma ci sono versione discordanti)riiscriversi se torni a casa per un certo periodo...

Il Blog del neo-yankee Marco ha detto...

Infatti io tentenno anche per il motivo della mutua in Italia...

Marco ha detto...

ha ha!!!fa sempre piacere venire a conoscenza di italiani all`estero!!!good luck

Pluto ha detto...

Emmequadro :immagino che ti tocca perche devi fare qualche documento

marco :hai salvato qualche albero :)

nat :il video di uolter ha problemi di copyrigth

moky :un record :)

infoviaggiare :benvenuto sul blog

valeria :non ti sei persa nulla

fede :il discorso della mutua in italia e' un po contradittorio sembra che sia valida anche se iscritti all aire ma solo per 90 giorni ????!!!!

marco (from houston) :benvenuto

Aelys ha detto...

Pensa, io mi sono iscritta all'AIRE lo scorso autunno ma nemmeno così ce l'hanno fatta in tempo a mandarmi le schede elettorali... sigh, saranno le prime elezioni della mia vita in cui non voterò. Per Fede: il diritto all'assistenza sanitaria in Italia c'è per 90 giorni all'anno, quando (se?) torni a vivere in Italia te lo ridanno immediatamente. Nel frattempo voti e rinnovi passaporto e patente, direi che come scambio è piuttosto equo... ma poi per quanti mesi all'anno torni in Italia, che non ti bastano i 90 giorni di assistenza?

Fede ha detto...

Aelys: io torno anche per meno di 90 giorni, ma quando mi sono informata nella mia ASL a Torino mi hanno detto che era possibile essere nuovamente coperti dalla mutua solo per situazioni di emergenza e ci voleva una qualche dichiarazione del Consolato. A quel punto ho lasciato perdere, ma forse mi hanno informato male...

vincenzo ha detto...

Non so se il mio commento riuscira' a migliorare questo "post". Ci provero'. Io sono da tanti anni qua' in Virginia Beache e vi diro' che vado al consolato italiano solamente per il rinnovo passaporto. Debbo dire che in tutti i paesi dove mi son trovato al momento del rinnovo/perdita/sostituzione passaporto, gli impiegati consolari sono stati sempre pronti ad aiutare.
Iscritto all'AIRE?...Siiiii.....non per mia scelta, ma iscritto.