"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

8/26/2008

elezioni presidenziali 2008


in questi giorni si sta svolgendo la convention dei democratici a Denver
dove ci sara' la nomina ufficiale di Barack Obama per la nomina di candidato democratico per le elezioni presindenziali del prossimo novembre.

nelle ultime settimana la situazione e' cambiata radicalmente, Obama non ha piu un solido vantaggio nei sondaggi nei confronti di MacCain, addirittura l' ultimo da in vantaggio il candidato repubblicano

nel sito di realpolitics c'e il grafico che riassume la media di tutti i sondaggi nazionali e si puo vedere come il margine che divide i due candidati e' molto basso, inoltre bisogna tener conto del margine di errore di circa il 2%

inoltre all interno del partito democratico e' ancora accesa l lotta tra i sostenitori di obama e di Hillary Clinton ed e' proprio questo uno di punti fondamentali che rischia di far perder rovinosamente le elezioni.

parte delle elettorato della senatrice non votera' per il candidato afroamericano

un dettaglio per far capire come sia ben presente la componente razzista nella societa americana nei confronti di un candidato nero

mancano circa 2 mesi al voto, vedremo come andranno i prossimi dibattiti

3 commenti:

Pluto ha detto...

mi son dimenticato di segnalare questa interessante analisi:
http://doiop.com/q5fngr

Moky ha detto...

Per fortuna che ci sono repubblicani, come mio marito, che voteranno per Obama, per compensare!!!....

Pluto ha detto...

@moky :spero che molti repubblicani la pensino come tuo marito, ce n'e bisogno!!!