"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

9/23/2007

welcome party



sabato e' stato organizzato il mio party di benvenuto in america. e' stato un bel party in perfetto stile americano. qua le case complex hanno spesso una recreation room a disposizione dei condomini per organizzare riunioni o feste. siamo arrivati alle 3 pm per preparare la sala e piano piano gli invitati sono arrivati. qua il party inizia presto e poi va ad oltranza ed uno puo aggregarsi kuando vuole ( siamo andati via alle 2 am!!!) c'era musica, cibo e alcol in abbondanza. sono rimasto sorpreso dell accoglienza ricevuta, gente con ho mai visto prima ha contributo ad organizzare la festa e sorprendermi con una torta finale e alcuni piccoli regali. ho auvto alcune difficolta a seguire tutti i discorsi perke devo ankora abituarmi a riconoscere diversi accenti o alcune parole slang
il complex disponeva anke di una piscina privata ma inkredibilmente nel mattino aveva piovuto e kuindi non c'era il clima giusto per fare qualche nuotata.
purtroppo kua le birre europee scarseggiano le uniche accessibile come prezzo sono becks, heineken e stella artois; le birre locali non mi piacciono, hanno poco sapore e sono leggere
al prossimo party devo sperimentare il vino locale :)

6 commenti:

flyfra ha detto...

Ciao Pluto, ci siamo dati il cambio.. spero di poterti raggiungere al più presto a LA, ma un responso sul mio ritorno (semidefinitivo) negli USA lo avrò solo a Marzo

metello ha detto...

Ho paura che il vino ti deluderà, come prezzo e come sapore, ma se scopri qualcosa di accettabile fammi sapere :-)

nonsisamai ha detto...

ma che bello! a me non l'hanno mica organizzato il party di benvenuto! partenza alla grande, benissimo!

Pluto ha detto...

@flyfra: seguiro' il tuo blog per aver aggiornamenti sul tuo trasferimento negli USA :)

@metello: va bene se per caso ne trovo uno decente, ti faccio sapere

@nonsisamai: tu lo puoi fare all anniversario del tuo arrivo :)

maurino! ha detto...

ma dai! sei qui in california e non mi dici niente! ma grande!!!
non ho capito scusa, hai vinto la green card? i miei complimenti!!!

Il Blog del neo-yankee Marco ha detto...

Come? Pessima birra??? Guarda, da birrificatore pluriennale (e non potendo fare la birra qui in Califoggia mi sono messo a fare il saké, per non perdere la mano) ti posso dire, certo di non sbagliare, che in California ci sono delle birre semi-artigianali ottime! Potrai sicuramente trovare la Sierra Nevada pale ale, o la Anchor steambeer (un pezzo di storia dell'arte brassicola...). Certo che se vivi a Corona e Bud... Yuckie! ;-)

Ah, ben arrivato!