"Nel giro di vent'anni sarete più dispiaciuti per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi lanciatevi, abbiate il coraggio di levare l'ancora e avventurarvi oltre il porto sicuro. Lasciatevi guidare dal vento ed esplorate nuovi lidi" Mark Twain

11/07/2009

economia americana segnali di ripresa e fine della crisi

i dati di alcuni enti economici internazionali hanno recentemente annunciato che ci sono segnali di ripresa e che il momento peggiore della crisi e' superato.

l'altro giorno e' uscito il dato della disoccupazione negli Stati Uniti che ha superato le attese e per la prima volta dal 1983 ha superato la soglia del 10% e nel giro di pochi giorni vengono fuori ste notizie:
Microsoft ha licenziato 800 persone
(articolo)

anche le lavanderie sono in crisi (articolo)
Borders una delle piu grandi catene di librerie chiudera' 200 negozi (articolo)

In questo clima si avvicinano le feste natalizie dove si prevede che le famiglie americane spenderanno di meno, quindi meno consumi e meno fatturati per le aziende.
Per cercare di prender la fetta piu grossa di soldi destinati ai regaali natalizi alcune catene come Sears e Walmart hanno gia anticipato di alcune settimane gli sconti riservati per il famoso Black Friday (un giorno con forti sconti sulla merce che avviene l ultimo venerdi di novembre)

2 commenti:

Jaio Furlanâr ha detto...

Credo che certe statistiche siano fatte per non far pensare al peggio:-)
Jaio

Enrico Giordani ha detto...

Per dovere di cronaca: delle 800 persone licenziate da MS, molte, se non addirittura tutte, sono persone che non lavorano negli USA.